Monografie – Chema Madoz

Nulla è ciò che sembra. Gli oggetti assumono nuovi significati: basta aggiungere, togliere o modificare un particolare ed ecco che si ottengono visioni surrealiste mai scontate.

La fotografia di Chema Madoz stravolge la realtà e ci obbliga ad guardare al di là della  solita realtà.

Cliccando la foto, si potrà accedere a una monografia su Chema Madoz

Chema-Madoz-Fotografo-surreale-spagnolo1-e1373143214756

Annunci

Joel Meyerowitz

Joel Meyerowitz, nel 2013, ha tenuto una lettura magistrale a Milano. Grazie al contributo di Leica, Meyerowitz ha potuto raccontare i suoi 50 anni di fotografia, i suoi esordi, la sua visione, i suoi progetti.

Il video è in inglese, ma è stato sottotitolato in italiano, per consentire a tutti di apprezzare meglio le sue parole.

Cliccare sull’immagine per avviare il video.

18JPMEYEROWITZ2-articleLarge


Monografie – William Eggleston

William Eggleston nasce a Memphis nel 1939.

Si avvicina alla fotografia alla fine degli anni ’50, ma gli “incontri decisivi” della sua nascente vocazione sono con due libri fondamentali: American Photographs di Walker Evans e The Decisive Moment di Henry Cartier-Bresson.

A proposito del lavoro di Evans finì per criticare le sue prospettive frontali che finivano per appiattire anche le sue tanto amate ville delle piantagioni del sud degli USA, mentre in Cartier Bresson riconobbe l’irruzione di punti di ripresa meno “ortodossi”.

E’ un pioniere della fotografia a colori (all’epoca considerata volgare), che ha “scioccato” il mondo dell’arte con una memorabile esposizione al Museum of Modern Art di New York nel 1976

Mentre insegnava ad Harvard “scoprì” quasi casualmente un procedimento di stampa del colore che si chiama “dye-transfer” che gli permetterà di strutturare un rapporto con i soggetti ritratti interamente originale. Tra le prime immagini realizzate con questo procedimento c’è la famosa The Red Ceiling (1973) che, nel racconto di Eggleston è stata ripresa dal punto di vista di una “mosca in volo”, ma che lui non è mai riuscito a veder stampata su libro in modo soddisfacente.

Come una moderna Emily Dickinson, che compose poesie di eccezionale levatura senza mai uscita oltre il proprio giardino, Eggleston è diventato famoso per aver scelto come propria zona d’azione la sua (noiosa) città natale.

Cliccando la foto, si potrà accedere a una monografia su William Eggleston

 

tricycle

Monografie – Jacque Henri Lartigue

Jaque Henri Lartigue è stato un grande fotografo francese, precursore di molti stili che si sono sviluppati nei decenni successivi.

Enfant prodige (iniziò a scattare a sette anni) è stato considerato il primo fotografo di moda, il primo fotografo di street e ora si sta affermando anche la tesi che sia stato un precursore del futurismo,per le sue foto distorte sulla velocità.

Fotografò fino in tarda età e divenne famoso anche per i suoi ritratti ad

Cliccando la foto, si potrà accedere a una monografia su Jaque Henri Lartigue.

lartigue_14